FAGUS SYLVATICA

Fagus è un genere di piante angiosperme dicotiledoni appartenente alla famiglia delle Fagaceae che comprende specie arboree e arbustive. Il faggio può raggiungere in altezza 30-32 metri con un diametro di 40 centimetri. I fusti sono regolari, slanciati e dritti se crescono in formazioni dense, mentre si hanno tronchi tozzi o a chioma espansa formata da biforcazioni o da grossi rami per le piante isolate.

Faggio-bosco

 

DATI TECNICI

Aspetto: il legno chiaro, quasi bianco, assume il noto colore rosato attraverso l’essiccamento. Con l’azione della luce, il colore vira fino al giallo pallido.
Provenienza: Piemonte.
Lavorabilità: Si lavora facilmente ed in modo pulito. Grazie alla struttura uniforme si presta bene alla fresatura, alla tornitura e all’intaglio. Il legno di faggio si colora facilmente e può assumere quasi ogni tonalità di colore.
Durezza: durezza di Brinell di 34N/mm².
Massa volumica: massa volumica secca 680kg/m³.

 


Faggio-legno

 

POSSIBILI IMPIEGHI

Specie molto diffusa nella montagne piemontesi, è caratterizzata da un legno di colore chiaro, molto duro e resistente. Ampiamente utilizzato per la produzione di manici per l'agricoltura, il giardinaggio, la deforestazione e l'edilizia. Ottimo soprattutto per gli attrezzi pesanti.
Grazie alle sue ottime proprietà combustive, il faggio è infine molto apprezzato come legna da ardere.

Faggio-botanica