FRAXINUS EXCELSIOR

Nome comune degli alberi appartenenti al genere Fraxinus, della famiglia Oleacee, sono alberi con foglie pennatocomposte, fiori piccoli in pannocchie, frutto a samara.
Hanno generalmente una crescita rapida, riuscendo a sopravvivere in condizioni ambientali difficili. Il frassino ha una chioma a forma di cupola con fusto dritto e slanciato e può raggiungere 30 metri di altezza; la corteccia di colore grigio-verdastro, liscia con macchie scure negli esempi giovani, bruna e fessurata longitudinalmente in quelli adulti.

Frassino-bosco

 

DATI TECNICI

Il legname di frassino è tenace ed elastico.
Aspetto: colore chiaro.
Provenienza: Piemonte.
Lavorabilità: la lavorabilità è buona, da buono a soddisfacente è anche l’incollaggio, facile la lucidatura.
Durezza: durezza di Brinell di 38 N/mm2.
Massa volumica: 670 kg/m3, legno pesante.

Frassino-legno

 

POSSIBILI IMPIEGHI

Specie tipica della nostra regione, cresce spontanea sia in collina che in montagna. Dal punto di vista tecnologico è il legno di maggior pregio per la sua robustezza ed elasticità. Ampiamente utilizzato per la produzione di manici per l'agricoltura, il giardinaggio, la deforestazione e l'edilizia. Ottimo soprattutto per gli attrezzi pesanti. Grazie alle sue ottime proprietà combustive, il frassino è infine molto apprezzato come legna da ardere.
Il legno di frassino viene inoltre ampiamente utilizzato per la falegnameria.

Frassino-botanica