Il legno della nostra terra. Dal produttore al consumatore.

Cos'è la Filiera Corta?

La filiera corta è un insieme di attività che prevedono un rapporto diretto tra i produttori e i consumatori. Lo scopo è "accorciare" il numero di intermediari commerciali, valorizzare la materia prima locale e diminuire il prezzo finale del prodotto.
L'idea di sviluppare una filiera corta del legno nasce dall'esigenza di dare concreta attuazione ad alcuni concetti fondamentali legati allo sviluppo sostenibile, quali la sostenibilità sociale e la sostenibilità ambientale.

Obbiettivi del Km 0

Valorizzare il nostro territorio, promuovere la partecipazione e garantire alle persone la possibilità di acquistare il legno delle nostre terre, senza intermediari, a prezzi giusti e in modo ecologico.
Scegliere la filiera corta del legno significa credere nella possibilità di nuove forme di incontro, scambio e collaborazione. Significa aver fiducia nella possibilità che consumatori e produttori abbiamo un obbiettivo comune: stabilire una relazione diretta.

Vantaggi della Filiera Corta

  • Riduzione dei costi energetici e ambientali
  • Chiara provenienza e rintracciabilità del legname
  • Sensibilizzazione e valorizzazione delle risorse del territorio
  • Garanzia di una gestione responsabile delle foreste
  • Minor impatto ambientale

Chiedi all'esperto

Scrivi al nostro esperto per porre domande relative alle nostre attività o al nostro settore di appartenenza.

Scrivi all'esperto