CASTANEA SATIVA MILLER

Originario dell'area mediterranea, il castagno è un maestoso albero della famiglia delle Fagacee che vive a medie altitudini dove forma boschi puri o misti. Il suo frutto nutriente, la castagna, il legno lavorabile e la bellezza del portamento ne fanno un componente essenziale del nostro paesaggio e un protagonista della nostra cultura.
Può arrivare sino a 25/30 metri d'altezza e a diametri che raggiungono 2 metri. Albero secolare, ha tronco eretto e una corteccia liscia bruno-rossastra che a maturità diventa grigio-verde e rugosa. Le foglie, di un bel verde intenso, hanno forma lanceolata coi bordi seghettati.

Bosco-di-Castagno

 

DATI TECNICI

Il legname di castagno è forte, elastico, resistente, durevole e compatto.
Aspetto: colore chiaro rosato, fibre solitamente diritte, a volte spiralate.
Provenienza: Piemonte.
Durabilità: Molto buona. Il castagno si colloca in classe 2 di durabilità secondo  la norma UNI EN 350-1 e 2.
Lavorabilità: La lavorabilità è buona, da buono a soddisfacente è anche l’incollaggio, facile la lucidatura.
Durezza: durezza di Brinell di 18 N/mm2.
Massa volumica: 530 kg/m3 che lo colloca nella categoria di legno mediamente pesante.

LegnoCASTAGNO

 

POSSIBILI IMPIEGHI

Grazie alle sue buone caratteristiche tecnologiche, al gradevole aspetto e alla sua elevata durabilità è considerato la specie arborea italiana con maggiore versatilità d'uso. Particolarmente apprezzato come materiale da costruzione: travi, tavolato, capriatepavimentazioni. Le sue incantevoli venature conferiscono all’ambiente calore, accoglienza e rusticità. La forte resistenza alla degradazione naturale e all’umidità  lo rendono ottimo anche per l’arredo d’esterno: fioriere, panche, tavoli, pergolati, gazebi, cestini, bacheche, aree ecologiche e staccionate. L’ottima tenuta nel terreno, l’elasticità e la resistenza agli urti accidentali lo rendono il materiale ideale per la produzione di pali scortecciati ampiamente utilizzati nell’edilizia, nell’ingegneria naturalistica, nei vigneti e nelle frutticolture.

CastaneaBotanica